giovedì 5 dicembre 2013

Le Golosità di Natale - Spaghetti con carciofi

Mi piacciono molto i carciofi, direi preparati in ogni modo, ma quando vengono degli amici e si fermano a sorpresa a cena, in inverno, tiro fuori una delle mie due specialità: risotto carciofi e salsiccia o pasta ai carciofi.

photo: Google

Oggi vi racconterò la ricetta degli Spaghetti con carciofi , sperando che piaccia anche a voi!

Ingredienti per 6 persone
Spaghetti 600 gr
Carciofi 3 (io prendo quelli romani)
Vino bianco secco mezzo bicchiere
Brodo di carne o vegetale 1/4 di litro
Olio 2 cucchiai
Burro una noce
Prezzemolo
Parmigiano 50 gr
Cipolla
Limone
Sale e Pepe

Procedimento
Pulite i carciofi togliendo le foglie più dure, accorciando il gambo e tornendo il girello. Poi spuntate la cima, strofinateli con il limone e ritagliateli a listarelle sottili.
Mettete l'acqua per la pasta sul fuoco.

In un tegame mettete l'olio e un po' di cipolla (a gusto personale, io ne metto pochissima!), appena l'olio è caldo aggiungete i carciofi, qualche fogliolina di prezzemolo, il sale e il pepe. Fate insaporire il tutto a fuoco vivace per qualche minuto, mescolando.



Versate il vino nel tegame, un po' alla volta, e lasciate evaporare bene; appena sarà evaporato, aggiungete il brodo caldo. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per almeno 10 minuti.

Nel frattempo, buttate gli spaghetti nell'acqua bollente e salate. Io uso gli spaghetti integrali, mi trovo molto bene con quelli della Garofalo, perchè trovo che tengono la cottura.


Quando saranno molto al dente, scolateli i metteteli nel tegame insieme ai carciofi, in modo da farli insaporire di più, fino al termine della loro cottura.
Spegnete il fuoco una volta che gli spaghetti sono pronti, spolverizzate con il parmigiano e mettete la noce di burro nel tegame. Date una girata e lasciate un minuto a riposare. Poi servite!



La prima variante di questa ricetta è gustosa, ma a casa non posso farla perchè mio marito è allergico ai funghi: potete aggiungere ai carciofi mezzo kg di funghetti coltivati tagliati sottili, danno sapore e morbidezza al piatto.

La seconda variante è riciclosa: se vi è avanzata della salsiccia o del cotechino cotti, prendetene un po' (cinque centrimetri di salsiccia o una fetta di cotechino, non troppo!!) e sminuzzateli con il coltello e inseriteli nel tegame insieme agli spaghetti. Io lo faccio spesso e aggiungono sapore, e poi non butto via niente!

Ricordatevi che fino al 6 gennaio potete partecipare al mio primo Christmas Idea Linky Party con le vostre creazioni natalizie.

Buon pomeriggio a tutti!
baci baci
Alessandra


3 commenti:

  1. Che ideona!!! Questa ricetta te la copio subitissimo!!!
    Se proponessi i carciofi semplici e da soli in casa, mi troverei licenziata dal ruolo di mamma all'istante, ma in questa veste secondo me non ci saranno problemi!!! ^_^ Grazie!

    RispondiElimina
  2. che buona questa ricetta, adoro i carciofi e questa sembra una golosità :)
    tua nuova follower, se ti va passa da me...grazieee
    http://valentinaclothedanew.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. mmmm che ricetta*_*..gnam ganm che golosità che hai proposto!!^_^

    RispondiElimina